SHAKESPEARE - from England to Italy

SHAKESPEARE - dall'Inghilterra all'Italia

SHAKESPEARE - from England to Italy

Born in Stratford-upon-Avon, Warwickshire, England, William Shakespeare wrote 154 sonnets, several poems and at least 37 plays, about a third of which are set totally or partly in Italy, whilst others still include Italian characters or references to Italian culture. Our drawing contrasts Shakespeare’s English roots with his extraordinary passion for Italy.
The left side is dedicated to England, in and around Stratford-upon-Avon, where Shakespeare was born and died. There are scenes of the houses in which he lived, his school, his courtship with Anne, their children and life in a rural town. Towards the centre we move with Shakespeare to the bustle of London to explore his work as playwright and actor in the city, the Globe Theatre taking centre stage.
On the right side we take a trip to Italy and the locations of Shakespeare’s ‘Italian’ plays, with scenes set in Rome (Julius Caesar, Coriolanus, Titus Andronicus, Antony and Cleopatra, Cymbeline), Venice (The Merchant of Venice, Othello), Verona and Mantua (Romeo and Juliet, The Two Gentlemen of Verona), Padua (The Taming of the Shrew), Florence (All’s Well That Ends Well), Messina, Sicily (Much Ado About Nothing, The Winter’s Tale) and the Adriatic (Twelfth Night and left of the Globe Theatre, The Tempest).
The drawing includes many little details from Shakespeare’s life and work, such as the family stem, the books that inspired him and quotes and scenes from his plays which remain popular throughout the world to this day.

Nato a Stratford-upon-Avon, Warwickshire, Inghilterra, William Shakespeare scrisse 154 sonetti, diverse poesie e almeno 37 drammi, di cui circa un terzo ambientati totalmente o in parte in Italia, mentre altri includono ancora personaggi italiani o riferimenti alla cultura italiana. Il nostro disegno contrappone le radici inglesi di Shakespeare con la sua straordinaria passione per l'Italia.
Il lato sinistro è dedicato all'Inghilterra, a Stratford-upon-Avon e dintorni, dove nacque e morì Shakespeare. Ci sono scene delle case in cui ha vissuto, della sua scuola, del suo corteggiamento con Anne, dei loro figli e della vita in una cittadina rurale. Verso il centro ci spostiamo con Shakespeare nel trambusto di Londra per esplorare il suo lavoro di drammaturgo e attore in città, il Globe Theatre al centro della scena.
Sul lato destro facciamo un viaggio in Italia e nei luoghi delle commedie "italiane" di Shakespeare, con scene ambientate a Roma (Giulio Cesare, Coriolano, Tito Andronico, Antonio e Cleopatra, Cimbelino), Venezia (Il mercante di Venezia, Otello) , Verona e Mantova (Romeo e Giulietta, I due gentiluomini di Verona), Padova (La bisbetica domata), Firenze (Tutto è bene quel che finisce bene), Messina, Sicilia (Molto rumore per nulla, Il racconto d'inverno) e l'Adriatico (La dodicesima notte e a sinistra del Globe Theatre, The Tempest).
Il disegno include molti piccoli dettagli della vita e dell'opera di Shakespeare, come lo stemma di famiglia, i libri che lo hanno ispirato e citazioni e scene delle sue commedie che rimangono popolari in tutto il mondo fino ai nostri giorni.