PINOCCIO AND THE CITY OF STRAW

PINOCCHIO E LA CITTÀ DI PAGLIA

PINOCCIO AND THE CITY OF STRAW

Who in their life has not been at least once a little “Pinocchio”?! Many years ago, looking in the mirror, I saw a thing on my face that strangely grew and grew until I couldn’t see anything else but my nose. I found myself with a nose so long that I could no longer see what I had in front of me and the more lies I told, the longer my nose grew until it was impossible to be close to people…
I don’t know how many “cats and foxes” I met, ready to entrance and trap me!
It was only when I decided to stop telling lies that my nose shortened and it became possible to see other people again and to do everything that I wanted to do. I no longer live in the “city of straw” where everything and everyone is false. The cat and the fox have disappeared and above all, I can once again look people in the eye…
Signed Pinocchio…but this isn’t a lie, I have grown up!

Chi nella vita non è stato per almeno una volta un po’ “Pinocchio”?! Tanti anni fa ogni mattina, quando mi guardavo nello specchio, vedevo una cosa nel mio volto che stranamente cresceva e, mano mano cresceva, non mi faceva più vedere al di là del mio naso. Mi ritrovai con un naso talmente lungo da non vedere più quello che avevo davanti e tanto più dicevo bugie e tanto più la distanza dalla punta del mio naso cresceva al punto di non permettermi di avvicinarmi alle persone.
Quante volte poi  ho incontrato “gatti e volpi” pronte ad incantarmi ed incastrarmi!
Ma da quando ho deciso di non dire più le bugie, il mio naso si è scorciato e da allora posso guardare le persone da vicino e fare tutto ciò che voglio. Non vivo più nella “città di paglia” dove tutto e tutti sono finti, il gatto e la volpe sono spariti e soprattutto posso guardare le persone da vicino.
Firmato Pinocchio…ma questa non è una bugia, sono diventato grande!